Dialoghi Open Lab

Assieme agli spettacoli e agli incontri, Teatro Contatto 40→41 desidera proporre anche un percorso di laboratori condotti da artisti e formazioni del teatro contemporaneo, delle arti performative, del video, della danza e della musica che si realizza in collaborazione con il progetto Dialoghi — Residenze delle arti performative a Villa Manin. I laboratori sono aperti ad altri artisti, ad attrici ⁄ attori in formazione, a cittadine ⁄ i di ogni età e delle nuove generazioni, per promuovere partecipazione e rigeneranti esperienze artistiche e culturali.
La partecipazione è gratuita. Iscrizioni all'indirizzo email residenzevillamanin@cssudine.it
Info: CSS Teatro stabile di innovazione del FVG tel +390432504765 residenzevillamanin@cssudine.it

Roberto Castello
in collaborazione con Arearea
→ Leggere il movimento
Venerdì 18 Novembre h. 18:00–21:00
Sabato 19 Novembre h. 15:00–18:00
Udine, Teatro S. Giorgio
Il coreografo e danzatore Roberto Castello condurrà un workshop intensivo sulla creazione nella danza contemporanea, considerando il movimento umano un linguaggio e cercando di capire come questo funzioni. E a questo genere di domande che le giornate di laboratorio, aperto a danzatori professionisti e non, tentano di trovare risposte.

Balletto Civile ⁄Michela Lucenti
→ Indagine fisica in relazione, Laboratorio per corpi e voci
Martedì 29 Novembre h. 17:00–21:00
Mercoledì 30 Novembre h. 17:00–21:00
Giovedì 01 Dicembre h. 17:00–20:00
Udine, Teatro S. Giorgio
La coreografa, danzatrice e cantante Michela Lucenti conduce la sua indagine “intorno al corpo”, sempre al centro di tutta la sua ricerca.
Il workshop guiderà i partecipanti a rendere consapevole il nostro corpo, ovvero ad accedere direttamente alle sorgenti della nostra creatività verso il linguaggio di un teatro fisico autentico. Attraverso un lavoro sulla relazione, il respiro ed intenzione, Lucenti assieme ad alcuni suoi danzatori storici — Maurizio Camilli e Emanuela Serra — svilupperà con l’esperienza fisica, individuale e collettiva, un pensiero creativo aperto e divergente.

Roberto Latini
→ Del vuoto e del pieno, l’attore senza spettacolo
Lunedì 16 Gennaio h. 18:00–21.00
Martedì 17 Gennaio h. 18:00–21.00
Mercoledì 18 Gennaio h. 18:00–21.00
Udine, Teatro S. Giorgio
Del vuoto e del pieno, L’attore senza spettacolo è un laboratorio condotto dall’attore, autore e regista Roberto Latini. Attraverso considerazioni teoriche e pratiche, sarà una riflessione sui modi, i tempi, i ritmi e i percorsi della scrittura che diventa scenica. Latini guiderà i partecipanti a comprendere come un impulso diventa idea.
Ai partecipanti sarà richiesto lo sviluppo di una scena partendo da testi, frammenti, suggestioni legate alla misura unica e personale che ognuno, su un palco, può avere.
Attore, autore e regista, Roberto Latini si è formato allo Studio di Recitazione e di Ricerca teatrale diretto da Perla Peragallo. È il fondatore della compagnia Fortebraccio Teatro con la quale ha intrapreso negli ultimi vent’anni una personalissima ricerca che ha al suo centro l’arte e la responsabilità dell’attore.

_________________________________________________________________________________


BOTH Industries
→ Pratiche di arte transdisciplinare: una passeggiata in loop fra metodi di produzione ibrida
Domenica 9 Ottobre h. 10:00–13:00 / h. 14:00–18:00
Villa Manin, Spazio Residenze
BOTH Industries è un collettivo che riunisce artisti multidisciplinari di Svizzera, Italia e Belgio.
Il suo sarà un workshop intensivo di una giornata  che offre una panoramica sui loro metodi di produzione artistica transdisciplinare. Both Industries illustrerà i temi e gli strumenti utilizzati per sviluppare i propri lavori e coinvolgeranno i partecipanti nella produzione di loop audiovisivi tramite riprese video e registrazioni sonore di brevi scene performative. Diviso in moduli integrati, il workshop apre le porte a giovani studenti interessati alla pratica di video making digitale, alla performance, alla produzione sonora ed ai relativi campi di contaminazione disciplinare.

Dewey Dell
→ Mimicry Crypsis
Martedì 18 Ottobre h. 17:00–21:00
Udine, Teatro S. Giorgio
Mercoledì 19, Giovedi 20 Ottobre h. 17:00–21:00
Udine, Teatro Palamostre
In occasione della sua presenza a Udine con lo spettacolo Hamlet, Dewey Dell sviluppa un workshop sulla composizione coreografica rivolto a chiunque presenti un interesse nei confronti della danza e della sua relazione col suono. Mimicry è una forma di mimetismo che alcune specie animali innocue hanno sviluppato per salvarsi dai predatori; consiste nell’imitare, sonoramente o visivamente, nel proprio aspetto esteriore, segnali e forme allarmanti di altri animali pericolosi. Crypsis invece è il termine che indica l’abilita di una specie animale di nascondersi perfettamente mimetizzandosi nell’ambiente, così da risultare invisibile. Da qualche anno la compagnia Dewey Dell porta avanti una ricerca estetica su una danza che risulta appena visibile, perché svolta da qualcuno completamente sommerso dall’ambiente in cui si trova.
Il workshop consisterà in una serie di azioni molto pratiche sul movimento inteso come meccanismo mimetico in un ambiente sonoro preciso. Si svolgeranno pratiche di Hatha yoga con esercizi di fissazione oculare, momenti di concentrazione su alcuni tattva; immagini provenienti dalle tecniche dello yoga tantrico.