Cervignano | Teatro Pasolini
21 aprile 2013 ore 16

Storia di una Gabbianella e del Gatto che le insegnò a volare

Liberamente tratto dal celebre racconto di Luis Sepúlveda, Storia di una Gabbianella e del Gatto che le insegnò a volare affronta con la stessa levità e ironia i temi cari allo scrittore cileno, l’amicizia e la solidarietà tra diversi

locandina
anno
0
testo
di Luis Sepúlveda, Carlo Presotto, Titino Carrara
regia
Titino Carrara
interpreti
Carlo Presotto, Giorgia Antonelli, Matteo Balbo
e...
tele-racconto Giacomo Verde
produzione
produzione La Piccionaia – I Carrara Teatro Stabile di Innovazione
premio del pubblico Piccoli Palchi 2010-2011/ERT FVG

Liberamente tratto dal celebre racconto di Luis Sepúlveda, Storia di una Gabbianella e del Gatto che le insegnò a volare affronta con la stessa levità e ironia i temi cari allo scrittore cileno, l’amicizia e la solidarietà tra diversi. Sul palcoscenico l’avventura di personaggi ormai familiari: la gabbiana Kengah, il burbero Zorba, il saccente Diderot, e poi Fortunata, il dispettoso Mattia e i perfidi topi.
A tratti, però, l’io narrante diviene l’occhio di una telecamera che gioca con piccoli oggetti comuni, inventa personaggi e situazioni su un grande schermo. Le immagini proiettate e gli interpreti in scena interagiscono animando la storia: ogni cosa sotto i nostri occhi può essere così diversa da quel che sembra. Una penna d’oca può diventare un gabbiano, una goccia d’inchiostro un mare di petrolio, un gomitolo di lana un gatto curioso…

La Piccionaia si dedica da trent’anni al teatro per i ragazzi e discende dal nucleo storico della Famiglia d’Arte dei Carrara, sulla scena da dieci generazioni. Negli anni, accanto alla forte attività di creazione di spettacoli, si dedica all’attività di formazione, educazione e di promozione della cultura teatrale.

tecniche utilizzate teatro d’attore e video
durata 60 minuti
età consigliata da 5 anni

Immagini