• darkblurbg

Open for Everything

Ospitalità internazionale proposta in collaborazione fra Teatro Nuovo Giovanni da Udine, CSS Teatro stabile di innovazione del FVG e Comune di Udine 

Con un meraviglioso gran varietà gitano, un’esplosione di vita e  colore, uno spettacolo emozionante e magico, torna a Udine Constanza Macras, coreografa argentina da molti considerata l’erede della generazione post Pina Bausch. 30 interpreti in scena tra musica dal vivo e danze scatenate raccontano la vita dei rom, i loro sogni e le loro passioni in uno straordinario incontro fra artisti gitani e danzatori contemporanei della compagnia DorkyPark di Berlino

locandina
anno
0
regia
regia e coreografia Constanza Macras
drammaturgia Carmen Mehnert
interpreti
di e con Emil Bordás, Daisy Ransom Phillips, Anouk Froidevaux, Fatima Hegedüs, Ádám Horváth, László Horváth, Miki Shoji, Denis Kuhnert, Viktória Lakatos, Zoltán Lakatos, Iveta Millerová, Elik Niv, János Norbert Orsós, Monika Peterová, Rebeka Rédai, Marketa Richterová, Ivan Rostás, Magdolna Rostás, Viktor Rostás, Alessia Schiratti, Enea Zancanaro
scene/luci
scene Tal Shacham
costumi Gilvan Coêlho de Oliveira
luci Sergio de Carvalho Pessanha
suono di Mattef Kuhlmey, Stephan Wöhrmann
consulenza musicale Kristina Lösche-Löwensen
musiche
musicisti Marek Balog (SK) / Milan Demeter (CZ), Milan Kroka (CZ), Jan Surmaj (CZ), Radek Sivák (CZ)
produzione
una produzione Constanza Macras|DorkyPark e Goethe-Institut
in co-produzione con Wiener Festwochen, New Stage of National Theatre Prague, Trafó House of Contemporary Arts Budapest, International Theatre Festival Divadelná Nitra, Hebbel am Ufer Berlin, Kampnagel Hamburg, HELLERAU – European Center for the Arts Dresden, Dansens Hus Stockholm and Zürcher Theater Spektakel; con il supporto di Nationales Performance Netz (NPN) International Guest Performance Fund for Dance which is funded by the Federal Government Commissioner for culture and the media on the basis of a decision by the German Bundestag

17-18 aprile 2015, ore 20.45
Udine, Teatro Nuovo Giovanni da Udine
OPEN FOR EVERYTHING
regia e coreografia Constanza Macras
ospitalità internazionale proposta in collaborazione fra Teatro Nuovo Giovanni da Udine, CSS Teatro stabile di innovazione del FVG  e Comune di Udine

attorno allo spettacolo

17 aprile al termine dello spettacolo
Udine, Teatro Nuovo Giovanni da Udine
JAM SESSION GITANA
Venite a teatro con il vostro strumento e partecipate anche voi alla jam session gitana con i musicisti dello spettacolo!

18 aprile, ore 18

Udine, Oratorio del Cristo Largo Ospedale Vecchio 10/2
INCONTRO PUBBLICO CON CONSTANZA MACRAS
in collaborazione con Civica Accademia Nico Pepe - ingresso libero

8 aprile, ore 14–16
Udine, Università degli Studi di Udine
 via Margreth 3 AULA 8-10
INCONTRO CON GLI STUDENTI
Corso di laurea in Educazione professionale
prof.ssa Flavia Virgilio, Antropologia culturale dell’Università di Udine
Rita Maffei, Vicepresidente e Co-Direttore artistico CSS Teatro stabile di innovazione del FVG


Per oltre tre anni, Constanza Macras, coreografa di origine argentina e oggi uno dei più sorprendenti talenti della danza contemporanea, ha indagato e cercato di scoprire come vivono realmente i rom in Europa. In un viaggio a più riprese, fra Ungheria, Repubblica Ceca e Slovacchia, li ha incontrati, è rimasta a guardare come danzano, ascoltato la loro musica, conosciuto da vicino riti e tradizioni che vengono da lontano. Al termine di questo ricercare ed entrare in contatto, Macras si è messa a lavorare a questa materia incandescente con un grande ensemble di musicisti e artisti rom, un mix esuberante e colorato di non-professionisti di tutte le età e danzatori della sua compagnia berlinese Dorky Park. Per loro Constanza Macras ha creato uno spettacolo meraviglioso, un’esplosione di vita e colore, profondamente commovente, senza un filo di commiserazione o folklore. La stagnazione delle comunità rom in Europa e ormai generalizzata. I rom continuano ad avere bassissime possibilità di integrarsi, di lavorare ed essere cittadini come tutti gli altri, nonostante le loro tradizioni itineranti siano state abbandonate e rimpiazzate da una vita sedentaria. Chi ha interesse ad alimentare i pregiudizi contro i rom? E chi sono i veri nomadi del 21° secolo? Partendo da questi interrogativi, Open for Everything racconta con sincerità la vita dei rom, i loro sogni e passioni, anche la loro disperazione, e grazie alla potenza della musica e danza gitana, mette in scena un “grande varietà rom” che porta alla luce del sole le loro tradizioni ma anche i pregiudizi, le discriminazioni, la povertà e la violenza delle loro esistenze.

“scatenato, magico, uno show meraviglioso”   tanz.at

“una serata piena di musica e di gioia di vivere”   Wiener Zeitung

"Constanza Macras, argentina trapiantata a Berlino, considerata una delle migliori coreografe della generazione post-Pina Bausch"  Leonetta Bentivoglio, la Repubblica

Constanza Macras è nata e si e formata come danzatrice in Argentina. Nel 2003, assieme alla drammaturga Carmen Mehnert, ha creato a Berlino Constanza Macras/DorkyPark, una compagnia che riunisce danzatori, attori, musicisti e performer dai 4 ai 72 anni e lavora con ispirazione e sensibilità contemporanea mettendo insieme testo, musica live, danza e video. Dorky Park lavora regolarmente con grandi teatri di Berlino come Schaubuhne am Lehniner Platz e Hebbel am Ufer – HAU ed è ospitata dai Festival internazionali di tutto il mondo.
Nel 2013 Constanza Macras ha diretto la XXII edizione dell’Ecole des Maîtres e Contatto ha ospitato per la prima volta una sua creazione, Berlin Elsewhere

www.dorkypark.org

BIGLIETTERIA Udine, Teatro Palamostre piazzale Paolo Diacono 21 

tel +39 0432 506925 fax +39 0432 504448 mar/sab 17.30 - 19.30
biglietteria@cssudine.it www.cssudine.it
Udine, Teatro Nuovo Giovanni da Udine via Trento 4
tel +39 0432 248418 
mar/sab 16-19 biglietteria@teatroudine.it www.teatroudine.it
Prevendita online sul circuito Vivaticket


biglietti singoli per Open for Everything/Constanza Macras

  intero ridotto studenti
platea 30.00 € 27.00 € 16.00 €
I galleria 25.00 € 22.00 € 14.00 €
II galleria 20.00 € 18.00 € 11.00 €
III galleria 10.00* €    

* posti in vendita solo ad esaurimento degli altri settori
ridotto: over 65 anni e under 26 anni, possessori ContattoCard, Abbonati del Teatro Nuovo Giovanni da Udine, possessori di GCard che non ne hanno già diritto
Biglietto di classe (riservato alle scuole di danza/musica/lingue e alle classi delle scuole secondarie coordinate da un insegnante
12.00€

CONTATTOCARD 6 O 10 SPETTACOLI
ContattoCard è un pacchetto libero di biglietti prepagati da utilizzare quando vuoi e con chi vuoi valido per 6 oppure 10 spettacoli della Stagione Contatto, incluso Open for Everything/Constanza Macras.

  intera ridotta studenti
CONTATTOCARD 6 96.00 € 78.00 € 66.00 €
CONTATTOCARD 10 150.00 € 120.00 € 95.00 €


OFFERTA TURISTICA A UDINE
Hotel + biglietto spettacolo + ingresso ai Civici Musei
in collaborazione con Associazione Albergatori Udines

1 notte – Hotel *** (centro storico Udine) con colazione
per persona in camera singola c/letto matrimoniale Superior BB € 86,00
per persona in camera doppia Superior BB € 56,00
per persona in camera tripla Classic BB € 46,00
info e prenotazioni: Hotel Suite Inn Udine t. +39 0432 501683
www.suiteinn.it info@hotelsuiteinn.it

1 notte – Hotel **** Udine con colazione
per persona in camera singola c/letto matrimoniale Superior BB € 96,00
per persona in camera doppia comfort BB € 60,00
per persona in camera tripla BB € 52,00
info e prenotazioni: Hotel Là di Moret Udine t. +39 0432 545096
www.ladimoret.it hotel@ladimoret.it

Immagini

Rassegna stampa

Gianni Manzella, La danza dell'utopia - il manifesto, 25 aprile 2015 [478 Kb]Leonetta Bentivoglio, Macras colpisce il cuore coi rom - La Repubblica, 19 aprile 2015 [184 Kb]Elisabetta Ceron, Un recinto di emozioni all'eccesso - Messaggero Veneto, 19 aprile 2015 [369 Kb]Fabiana Dallavalle, L'energia di Constanza nel grande varietà gitano - Messaggero Veneto, 18 aprile 2015 [480 Kb]Leonetta Bentivoglio, Se il varietà è rom sono in ballo virtù e pregiudizi - Venerdì de laRepubblica, 10 aprile 2015 [969 Kb]Luisa Pozzar, Gli artisti rom si raccontano - L'Avvenire, 18 aprile 2015 [161 Kb]Gianni Manzella, Immaginario fusion di Constanza Macras tra i nomadi - Alias, il manifesto, 11 aprile 2015 [568 Kb]Open for Everything - Rassegna stampa estera [13 Kb]In scena un varietà gitano con l'invito ad aprirsi agli altri - Messaggero Veneto Scuola, 1 aprile 2015 [441 Kb]Elisabetta Ceron, Macras e l'identità rom, prima a Udine - Messaggero Veneto, 31 marzo 2015 [345 Kb]Alberto Rochira, Constanza Macras, viaggio tra i Rom senza pregiudizi - Il Piccolo, 31 marzo 2015 [340 Kb]Federica Sassera, Macras, la danza attinge dal sociale - Il Gazzettino, 31 marzo 2015 [422 Kb]Chi sono i veri Rom? ce li presenta Macras - Danza&Danza, marzo-aprile 2015 [249 Kb]inserzione Open for Everything - Danza&Danza, marzo-aprile 2015 [177 Kb]Macras sarà la prima donna a guidare l'Ecole des Maîtres - Messaggero Veneto, 21 agosto 2013 [391 Kb]Leonetta Bentivoglio, A Berlino dopo la caduta del muro - La Repubblica, 30 ottobre 2011 [828 Kb]Leonetta Bentivoglio, Berlino, una Babele che balla - D la Repubblica, 15 ottobre 2011 [1573 Kb]