• darkblurbg

    Still alive

    Udine | Teatro S. Giorgio, Sala Harold Pinter
    29 giugno 2022 ore  21:00

Udine | Teatro S. Giorgio, Sala Harold Pinter
29 giugno 2022 ore  21:00

Intero 15,00 €
Ridotto 12,00 €
Studenti 10,00 €
vai alla biglietteria Contatto

Still alive

locandina
anno
2022
testo
drammaturgia e regia Caterina Marino
interpreti
Caterina Marino e Lorenzo Bruno
e...
aiuto regia Marco Fasciana
video creator Lorenzo Bruno
sound designer Luca Gaudenzi
produzione
spettacolo realizzato con il sostegno di Florian Metateatro di Pescara e Teatro Due Mondi di Faenza

Segnalazione Speciale Premio Scenario 2021

29 giugno 2022 ore 21
Teatro Contatto
Udine,
Teatro S. Giorgio, Sala Pinter

GENERAZIONE SCENARIO
spettacolo in collaborazione fra Teatro Contatto 40 e FESTIL - Festival estivo del Litorale

Due serate - il 29 e 30 giugno - con le due compagnie Segnalate della Generazione Scenario 2021, il più importante e ampio osservatorio nazionale sulla creatività emergente italiana.
La prima vede protagonista Caterina Marino, una giovane autrice e attrice romana che ricorre con delicatezza e consapevolezza al teatro come specchio e strumento per superare la fatica e il baratro dell’esistenza.
Come afferma la motivazione del Premio, “Caterina Marino ha il coraggio e la simpatia di guardarsi dentro per invitarci a guardare lo spettacolo del mondo, per non rimanere sola e non lasciare fuori nessuno. Still alive è spettacolo che parte dal vuoto per restituire il pieno di una stretta di mano, a ricordare l’immagine chapliniana di Luci della città in cui l’unico sollievo e guardare l’orizzonte insieme”.

Dice Caterina Marino
“Non saprei dire quando è iniziato. Semplicemente, a un certo punto non sono più riuscita a immaginare il futuro. Dove ti vedi tra cinque anni? E tra dieci? Non mi vedo, non mi immagino.
Completamente incapace di proiettarmi in un salotto, in una città, in un ruolo, in dei vestiti, meno che mai in un’idea. O in una prospettiva.
Questa per me è la manifestazione concreta della depressione. L’impossibilità di pensarmi in un luogo o in uno spazio.
Un’entità statica, con una naturale predisposizione alla malinconia e radici ben salde nel tessuto capitalista del nostro secolo, incastrata nella generazione dei meme, del black humor, dell’ironia feroce che si fa salvifica.
Still Alive riflette tutto ciò, esplorando le varie fasi che attraversa il corpo depresso, tra il rifiuto e l’accettazione di una condizione non solo personale ma umana. Una composizione che sa di ‘still life’, una natura morta che si lascia osservare, inerme nella sua impossibilità. Senza mai dimenticare, citando Van Gogh, che ‘There is no blue without yellow and orange’, e questo è il mio tentativo di far emergere la luce.
Sondando l’abisso, per poi risalire.
Finché siamo qui. Finché siamo, appunto, ancora vivi.”

Durata: 60 minuti

Immagini

script execution time: 0,044436931610107