• darkblurbg

    Gli amanti di Verona

    Udine | Corte Palazzo Morpurgo
    24 giugno 2022 ore  21:15

Udine | Corte Palazzo Morpurgo
24 giugno 2022 ore  21:15

Intero 20,00 €
Ridotto 17,00 €
Studenti 10,00 €
vai alla biglietteria Contatto

Gli amanti di Verona

locandina
anno
2022
testo
Il pietoso caso di Giulietta e Romeo
racconto-concerto con Manuela Mandracchia e Fabio Cocifoglia e gli Agricantus: Anita Vitale, voce, Fender Rhodes, pianoforte, Mario Crispi, strumenti a fiato etnici, voce, Mario Rivera, basso acustico, voce

24 giugno 2022 ore 21:15
Teatro Contatto
Udine,
Corte Morpurgo (in caso di pioggia Teatro S. Giorgio)

spettacolo in collaborazione fra Teatro Contatto 40 e FESTIL - Festival estivo del Litorale

L’amore al tempo dei “...Montecchi e dei Cappelletti, ne la Verona di Bartolomeo Scala...”, un amore così forte che “…tutte le volte che lo racconti sembra impossibile debba cosi finire…”.
Una jam session recitata, suonata e cantata ci riporta alle origini della storia più nota di Shakespeare, Romeo e Giulietta, come il Bardo la rintraccio fra le novelle datate 1554 dello scrittore piemontese Matteo Bandello e ne fece la sua fonte di ispirazione.
Due voci - quelle degli attori Manuela Mandracchia e di Fabio Cocifoglia – danno corpo a un racconto-concerto, sulle note etniche del gruppo folk siciliano degli Agricantus.

Dice Manuela Mandracchia (a La Repubblica)
“Cercavamo incontri fortuiti con culture che avessero influenzato Shakespeare, come i materiali di Giambattista Giraldi Cinzio rielaborati nell’Otello, racconti di forza strepitosa, con nulla da invidiare ai testi teatrali. Ne Gli amanti di Verona Bandello fa una delicatissima scelta sul finale della storia, con una Giulietta molto più struggente di quella in cui poi ci imbatteremo in palcoscenico: i due giovani si reincontrano e si parlano, si dicono quello che è successo, si rivelano, e mentre in Shakespeare finisce con il veleno e col pugnale, qui lei si concentra e si lascia morire, senza liquidi mortali e coltelli. Ed e molto potente, questa volontà di morire.
Nel nostro format facciamo vedere e sentire tutto senza che ci sia null’altro se non il parlato, il suono, e il canto.”

Immagini

script execution time: 0,055018901824951