• darkblurbg

Dans la mesure de l’impossible

Tiago Rodrigues

locandina
anno
2022
testo
testo e regia Tiago Rodrigues
traduzione Thomas Resendes
interpreti
Adrien Barazzone, Beatriz Brás, Baptiste Coustenoble, Natacha Koutchoumov, Gabriel Ferrandini (musicista dal vivo)
scene/luci
scene Laurent Junod
musiche
composizione musicale Gabriel Ferrandini, suono Pedro Costa
e...
costumi Magda Bizarro
assistente alla regia Lisa Como
produzione
una produzione Comédie de Genève in coproduzione con Odéon – Théâtre de l’Europe – Paris, Piccolo Teatro di Milano – Teatro d’Europa, Teatro Nacional D. Maria II – Lisbonne, Équinoxe – Scène nationale de Châteauroux, CSS Teatro stabile di innovazione del FVG – Udine, Festival d’Automne à Paris, Théâtre national de Bretagne – Rennes, Maillon Théâtre de Strasbourg – Scène européenne, CDN Orléans – Val de loire, La Coursive Scène nationale La Rochelle
con l’aiuto di CICR – Comité international de la Croix-Rouge

Spettacolo multilingue - inglese e francese - con sovratitoli in italiano
PRIMA ITALIANA


18 e 19 febbraio 2022 ore 21
Teatro Contatto PRIMA ITALIANA
Udine, Teatro Palamostre

INCONTRI / Il futuro accade
17 febbraio ore 18, Teatro Palamostre
Raccontare il mondo o provare a salvarlo?
Incontro con Alberto Negri, giornalista, inviato di guerra per il Sole 24 Ore
conduce Paolo Mosanghini, condirettore Messaggero Veneto
ingresso libero

Figlio di una madre medico e di un padre giornalista, Tiago Rodrigues - attore, drammaturgo e regista portoghese, attuale Direttore artistico del Festival di Avignone - si è domandato spesso perché avesse scelto di raccontare il mondo piuttosto che cambiarlo intervenendo in modo più concreto.
Dobbiamo salvare il mondo o romanzarlo? Dobbiamo buttarci nella battaglia o denunciarla? Agire direttamente sulla realtà o raccontarla?

Per scrivere Dans la mesure de l’impossibile, Tiago Rodrigues si immerge nella Ginevra internazionale per incontrare gli uomini e le donne che hanno fatto del lavoro umanitario la loro professione. Incontra le equipe della Croce Rossa internazionale e di Medici senza frontiere, tenta di guardare il mondo attraverso gli occhi di queste persone impegnate. Nasce per lui in questo modo la necessità di scrivere un testo che attraversi il loro intimo come un prisma.
Ispirato dalle loro testimonianze, questo spettacolo multilingue, sovra titolato in italiano, espone i dilemmi di donne e uomini che vanno e vengono tra tormentate zone di intervento e un pacifico "a casa".
Cosa spinge un essere umano a scegliere di rischiare la propria vita per aiutare gli altri?
Come affrontare la questione dell'appartenenza e della "casa"? Quando questa cosa diventa problematica di fronte al caos globale?
Come, questa doppia vita fra zone di crisi e di conflitto e il ritorno in un Paese in pace modifica lo sguardo sul mondo e sulla propria vita personale?

Drammaturgo, attore e regista portoghese, Tiago Rodrigues ha sempre concepito il teatro come un'assemblea umana: un luogo in cui le persone si incontrano, come al bar, per scambiarsi pensieri e condividere il loro tempo.
In una combinazione fra fiction e storie reali, riscritture di classici e adattamenti di romanzi, il teatro di Tiago Rodrigues è profondamente legato all’idea di scrivere “per” e “con” i suoi interpreti, alla ricerca di una trasformazione poetica della realtà attraverso gli strumenti del teatro.
Dopo l’importante esperienza con la compagnia belga tgSTAN, nel 2003 fonda con Magda Bizarro la compagnia Mundo Perfeito, per la quale ha creato e diretto circa 30 spettacoli in più di 20 Paesi, con una presenza costante a eventi, il METEOR Festival in Norvegia, Theaterformen in Germania, Festival TransAmériques in Canada, kunstenfestivalsdesarts in Belgio, come il Festival d'Automne e Festival di Avignone, di cui attualmente è il direttore.

Primi estratti dalla rassegna stampa
«È incredibile, un'intera sala che trattiene il respiro, a bocca aperta, completamente assorbita da ciò che vede e sente.» Libération
 «Un capolavoro chiamato a girare subito nei più prestigiosi teatri europei.» Tribune de Genève 
«Uno spettacolo incarnato e di grande impatto sull'essere umano, la sua resilienza e il suo lato più oscuro.» RTS-Vertigo
«Oltre alla sua bellezza sovversiva, il titolo della nuova creazione di Tiago Rodrigues esprime l'entità delle difficoltà che coloro che vengono chiamati 'operatori umanitari' affrontano giorno dopo giorno.» Les Inrockuptibles

Spettacolo multilingue - inglese e francese - con sovratitoli in italiano
Età consigliata: 14+
Durata: 120 minuti

Immagini

Tournée

debutto
1-13 febbraio 2022
Ginevra, Comédie de Genève, Grande salle

tournée
18-19 febbraio 2022

Teatro Contatto 40 PRIMA ITALIANA
Udine, Teatro Palamostre, Sala Pasolini
24 febbraio - 5 marzo 2022
Théâtre national de Bretagne, Rennes (F)
10-11 marzo 2022
L’Equinoxe - Scène nationale de Châteauroux (F)
15-17 marzo 2022
CDN Orléans - Val de Loire (F)
25-26 marzo 2022
TPR - La-Chaux-de-Fonds (CH)
29-31 marzo 2022
CDN Besançon Franche-Comté (F)
5-7 aprile 2022
Théâtre de la Cité - CDN Toulouse Occitanie (F)
12-14 aprile 2022
La Coursive Scène nationale La Rochelle (F)
26-27 aprile 2022
Théâtre d’Arles (F)
29 aprile 2022
Théâtre des Salins, Scène nationale de Martigues (F)
4-6 maggio 2022
Maillon Théâtre de Strasbourg - Scène européenne (F)
10-13 maggio 2022
Théâtre du Nord, CDN Lille - Tourcoing (F)
18-19 maggio 2022
Scènes du Golfe - Théâtre Anne de Bretagne - Vannes (F)
25-27 maggio 2022
Piccolo Teatro di Milano - Teatro d’Europa
2-12 giugno 2022
Teatro Nacional D. Maria II - Lisbona (P)
16 settembre -15 ottobre 2022
Odéon-Théâtre de l’Europe per Festival d’Automne, Parigi

script execution time: 0,046154022216797