la sede css
news 2020/2021 | Dialoghi a Villa Manin, venerdì 2 luglio porte aperte alla Residenza Arearea

Dialoghi a Villa Manin, venerdì 2 luglio porte aperte alla Residenza Arearea

Il confine, come luogo dove l’azione nasce per urgenza, è il focus di Attraverso il nuovo progetto di ricerca della coreografa e danzatrice Valentina Saggin.
Attraverso
è il concept attorno al quale si articola la Residenza che coinvolge Margherita Angelica e Irene Ferrara della Compagnia di danza Arearea e i musicisti Mirko Cisilino e Marco D’Orlando durante il periodo di creazione e sperimentazione in corso a Dialoghi Residenze delle arti performative a Villa Manin.

La Residenza, suddivisa in due parti, è iniziata a maggio per proseguire dal 28 giugno al 5 luglio per un’ulteriore tappa e prevede ora una dimostrazione aperta al pubblico venerdì 2 luglio ore 19, nel parco dello Spazio Residenze di Villa Manin di Passariano (ingresso libero con prenotazione consigliata. Scrivere a: residenzevillamanin@cssudine.it).

Il progetto Attraverso esplora il concetto di confine per provare ad abitare quei luoghi interiori dove l’incontro con l’altro provoca stupore e curiosità. L’equipe Attraverso l'improvvisazione e le azioni site specific dei corpi e dei suoni intende raccontare una storia di-versa fatta di inclusione, ascolto e gioia dello stare insieme. Il limite diventa mezzo per scegliere, per di-vergere, contaminare e ascoltare, dove l’impossibilità del contatto spinge a trovare nuove strategie di relazione per colmare quel vuoto dato dall’annullamento dei corpi.

Su come stia cambiando la confidenza fisica in tempi pandemici, si sono interrogate anche le danzatrici Margherita Landi e Agnese Lanza sviluppando a Villa Manin un’indagine sulla relazione tra corpo e tecnologia Virtual Reality con il progetto coreografico Peaceful Places. I ‘luoghi pacifici’ dopo aver abitato lo spazio Residenze della dimora di Passariano ora si incontrano a Turriaco (Gorizia) per una seconda tappa di ricerca all’interno del Festival Contaminazioni digitali, gemellato con il progetto Dialoghi. Le restituzioni dei percorsi laboratoriali saranno aperti al pubblico dal 9 al 11 luglio.