• darkblurbg

    Auschwitz, una storia di vento

    San Giorgio di Nogaro | Auditorium San Zorz
    31 gennaio 2018

San Giorgio di Nogaro | Auditorium San Zorz
31 gennaio 2018

vai alla biglietteria Contatto TIG

Auschwitz, una storia di vento

locandina
anno
2018
testo
liberamente tratto dalla App Auschwitz, una storia di vento di Franco Grego - ilparagrafoblu
regia
regia, adattamento, scene e luci Fabrizio Pallara
interpreti
Manuel Buttus e Roberta Colacino
e...
creazioni visive Massimo Racozzi
costruzioni scene e costumi Luigina Tusini
assistente alla regia Adriano Giraldi
produzione

Mamarogi
in co-produzione con CSS Teatro stabile di innovazione del FVG
e Prospettiva t/teatrino del Rifo
con il contributo della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia
logo reg fvg.jpg
e il sostegno della Fondazione Kathleen Foreman Casali
logo fondazione casali.jpg

teatro d'attori e disegni dal vivo
durata 50'

JouJou e Didier, due fratelli, due adulti; ma erano bambini ad Auschwitz. Attraverso i loro occhi il racconto della loro storia dentro la Storia: il viaggio verso il campo di concentramento e la vita all’interno, ricordi che affiorano da quel tempo tragico che negava la vita e poi se la portava via.
Una storia tra mille: i giochi e la fantasia per sfuggire all’orrore, per vedere al di là del filo spinato, oltre la neve, oltre il vento che sempre soffiava e trovare una flebile speranza, il miraggio del ritorno a casa.
Una storia che non dà risposte ma continua a creare domande, per riflettere su quello che è accaduto e che continua ad accadere, dentro un’umanità senza memoria.
Uno spettacolo che diventa un diario, fatto d’immagini, emozioni, di suoni e musiche, di spazi, di persone e di vento, e poi il cancello di Auschwitz al centro della scena, come monumento, confine sottile tra umano e disumano.

Partendo dall’esperienza di successo della app Auschwitz, una storia di vento ideata da Franco Grego e realizzata da ilparagrafoblu, lo spettacolo affronta con delicatezza il tema della Shoah non solo come evento storico, ma come emblema di ogni discriminazione.

Immagini

script execution time: 0,014871120452881