Residenza 11 - Collettivo Internoenki

DIALOGHI / RESIDENZE DELLE ARTI PERFORMATIVE A VILLA MANIN
un progetto
CSS Teatro stabile di innovazione del FVG
ERPaC Ente Regionale per il Patrimonio Culturale del FVG
con il contributo di
Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia

icona ORESTEA.jpg

Residenza 11
11-19 novembre 2016
COLLETTIVO INTERNOENKI
Orestea nello sfascio

Laboratorio al Teatro S. Giorgio di Udine i giorni:
11 - 19 novembre

Restituzione pubblica del lavoro sviluppato durante i giorni del laboratorio:
sabato 19 novembre 2016  ore 19.00
ingresso libero

Info sul progetto di Residenza:

Dall'11 al 19 novembre 2016 il CSS sviluppa, all'interno del programma di residenze 2016, un progetto artistico della compagnia Internoenki dal titolo Orestea nello sfascio

Il laboratorio è finalizzato alla ricerca del cast integrativo dello spettacolo dal titolo provvisorio “Orestea nello sfascio” di Terry Paternoster. Si rivolge a un gruppo di massimo 15 partecipanti, attori diplomati presso centri di formazione, Scuole e Accademie di Recitazione presenti in Italia, accreditate dalle istituzioni quali Regioni o Ministeri. Gli allievi del terzo anno dell’Accademia d'arte drammatica Nico Pepe di Udine possono presentare la loro candidatura.

Il progetto è un affondo nella materia drammatica dell'unica trilogia tragica a noi pervenuta, l'Orestea di Eschilo. Addentrarsi tra le fila di un'opera capitale per la letteratura drammatica mondiale, non vuol dire riproporre necessariamente un'ulteriore e aproblematica interpretazione della fabula (l'orrendo ciclo di delitti che culminano con la pazzia di Oreste), ma penetrare nella decadenza dell'inconscio collettivo, in cui si inserisce lo sfascio e la crisi di valori della nostra società.  È da qui che muove il progetto, proponendosi di sondare, attraverso la prassi cinematografica, la relazione di un'intera collettività con la crisi sociale, politica ed economica. L’intento è dunque di interrogare il nostro reale, per provare a capire cosa si cela dietro la precarietà delle emozioni che asfissia il nostro quotidiano, per smuovere l'indifferenza e pilotarla verso il cambiamento. Per cambiare l'oggi ci volgiamo indietro, ai passi che abbiamo compiuto, al mito. Un mito che continua instancabilmente a dirigerci, seppur calato in un contesto sociale nuovo. A rimanere totalmente invariato, infatti, è il peso latente di un peccato originale che si tramanda di famiglia in famiglia, di generazione in generazione, di popolo in popolo. Attraverso gli occhi di Oreste, parteciperemo al sogno di creazione di una nuova cultura collettiva. L'utopia è spesso lo smascheramento più violento della cancrena del nostro mondo.

Info per partecipare al laboratorio:

I partecipanti dovranno inviare via e-mail entro il 26 ottobre 2016 all’indirizzo residenzevillamanin@cssudine.it

un curriculum in cui deve essere indicata la provenienza formativa e le ultime esperienze professionali maturate. Specificare luogo di nascita, età, domicilio, recapiti e altezza.

  • Breve presentazione informale e lettera motivazionale.
  • eventuali brevi e leggeri “self tape" di presentazione, registrati con supporti basic e inviati tramite link via mail (no file troppo pesanti e no Wetransfer).

Non verranno considerate auto-candidature  non fornite di curriculum.

La selezione avverrà sulla base dei curriculum vitae inviati.
I partecipanti dovranno garantire la presenza per tutto il periodo di residenza.

I partecipanti selezionati  riceveranno del materiale da memorizzare prima dell'inizio del laboratorio.

TAPPE SUCCESSIVE DEL PROGETTO (non obbligatorie) : Roma e Napoli; debutto entro il 2017

La partecipazione al workshop dei 15 selezionati è gratuita. I viaggi/trasferimenti, pernottamenti e vitto saranno a carico dei partecipanti. Non è prevista una paga giornaliera.

CSS Teatro stabile di innovazione del FVG
T. +39 0432 504765 residenzevillamanin@cssudine.it

script execution time: 0,032037019729614