Residenza 17 - Francesco Collavino

DIALOGHI / RESIDENZE DELLE ARTI PERFORMATIVE A VILLA MANIN

Residenza 17
Villa Manin, Spazio Residenze
7-16 settembre / 6-15 ottobre 2017
FRANCESCO COLLAVINO
Catastrofe

CATASTROFE ph by Rocco Taglialegne TAGLIATA.jpg

Equipe artistica
Francesco Collavino
, concept e performance; Andrea Effe Rao, visual interaction designer; Giulia Tosi, dj; thanks to Michele Taglialegne 

Residenza aperta al pubblico
sabato 14 ottobre 2017, ore 19
Villa Manin di Passariano, Spazio Residenze

Il progetto di questa Residenza di Francesco Collavino pone l’accento sul concetto della Catastrofe intesa come evento deviante di un processo di traduzione.
Nella traslitterazione di informazioni da un media all’altro, per quanto possa essere ben programmata, possono emergere delle devianze. Esse non sono volute e la loro entità non rimanda a nulla: sono una traccia di un processo che è scivolato fuori dai binari.
Questo evento si chiama glitch. Il glitch è l’errore, la perdita, l’increspatura di un processo in divenire. E’ il punto di contatto nel quale si raccoglie il flusso delle informazioni, è la genesi di una nuova vita, la catastrofe.

Accanto al lavoro di sviluppo performativo del danzatore e la sua equipe, la residenza ha compreso anche due workshop. Il primo, intitolato Catastrofe, architettura di metafore, ha coinvolto, tramite una call, giovani laureati in architettura invitati a sperimentare processi di traduzione dello spazio architettonico attraverso il corpo. Una serie di incontri rivolti a rendere fluido un contesto storico–tradizionale dove esplorare l’alterità e abitare il vuoto delle nostre azioni.
Catastrover è invece un seminario di danza contemporanea aperto a donne over 50.
Nello specifico le sessioni di incontro hanno introdotto principi della danza contemporanea per poi interagire con un sistema coreografico basato su connessioni e possibilità di errore.

Francesco Collavino è un visual artist, performer e coreografo. Nel 2011 ottiene il Diplôme d’Etudes Chorégraphiques al Conservatorio di Parigi in Danza Contemporanea. L’anno dopo fonda la sua prima compagnia, Ba.Bau.Corp. Per sviluppare il progetto Catastrofe, nel 2017, viene selezionato come coreografo resistente da Workspace Ricerca X alle Lavanderie a Vapore di Torino, riceve il sostegno di  KOMM TANZ Compagnia Abbondanza/Bertoni e l’invito dal CSS Teatro stabile di innovazione del FVG a Dialoghi – Residenze per le arti performative a Villa Manin.

CSS Teatro stabile di innovazione del FVG
T. +39 0432 504765 info@cssudine.it
ERPaC Ente Regionale per il Patrimonio Culturale del FVG
T. +39 0432 821211 info@villamanin.it – www.villamanin.it 


Immagini