Udine | Teatro S. Giorgio, Sala Harold Pinter
August 5, 2022 ore  21:00

Intero 15,00 €
Ridotto 12,00 €
Studenti e possessori ContattoCard 10,00 €
go to box office Contatto
purchase tickets from vivaticket

Pasolini⁄Pound. Odi et amo

CREDITS
year
2022
text
Leonardo Petrillo
directed by
Leonardo Petrillo
cast
Maria Grazia Plos, Jacopo Venturiero
production
Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia

5 agosto 2022 ore 21
Teatro Contatto
Udine,
Teatro S. Giorgio, Sala Pinter

Spettacolo in collaborazione fra Teatro Contatto 40 e FESTIL - Festival estivo del Litorale

Nell’ottobre del 1967 Ezra Pound venne intervistato da Pier Paolo Pasolini nella sua casa di Calle Querini a Venezia.
La RAI Radiotelevisione italiana accolse l’idea dell’intervista dal regista e scrittore Vanni Ronsisvalle, e decise che ad intervistare il “poeta emarginato” fosse l’intellettuale più eretico del comunismo italiano, Pier Paolo Pasolini.
Da una parte Pound, uno dei più importanti poeti viventi, che tornava a parlare dopo anni di silenzio, dall’altra Pasolini, un famoso regista e scrittore che si era esposto in prima persona e che non poteva certo essere definito un moderato.
Pasolini e Pound, due universi distanti per politica, età e letteratura, ma con lo stesso amore per la poesia, che non conosce diversità fra gli uomini.

Pasolini ⁄ Pound. Odi et amo ricostruisce sul palcoscenico il percorso di preparazione di questo evento storico, questo incontro fra le passioni di Pound e Pasolini.
I due giganti della letteratura sono raccontati da un punto di vista inedito, da due figure a loro in qualche modo tangenziali, interpretati da un’eccellente coppia di attori.

A tratteggiare Pound ci sarà Olga Rudge - sua matura amante e governante di Pound, mentre Pasolini riaffiora proprio dalla memoria del giovane regista Ronsisvalle, artefice di quell’incontro.
Il profilo dei due intellettuali affiorerà scena dopo scena dalle parole degli attori e attraverso un mosaico di stralci proiettati in video da quell’originalissima, fondamentale intervista.
E alla fine sarà la loro scrittura a conquistarsi appieno la scena, in un omaggio conclusivo all’universo poetico adamantino e potente di Pasolini e alla voce drammatica e antesignana, ecologista e rivoluzionaria di Pound.

Images