Residency 58 - Sotterraneo

DIALOGHI / RESIDENZE DELLE ARTI PERFORMATIVE A VILLA MANIN

Residenza 58
Villa Manin, Spazio Residenze
15 – 30 novembre 2021
SOTTERRANEO
L’angelo della storia

“Da qualche anno abbiamo sviluppato questa ossessione: collezioniamo aneddoti storiografici in cui determinate persone compiono gesti del tutto irrazionali ma al tempo stesso capaci di rappresentare intere epoche.
Azioni illogiche, assurde, insensate, che suscitano disprezzo o commozione, spaesamento o pietà e creano immagini deflagranti. Gesti che in una parola potremmo definire paradossali.
In ciascuno di questi aneddoti qualcuno si comporta in modo imprevisto e spiazzante.

In questo progetto vorremmo studiare alcuni momenti iconici in cui qualcuno ha fatto qualcosa che nessuno si sarebbe mai aspettato, azioni dotate di una logica divergente che crea delle epifanie di senso.
L’idea è quella di avviare una ricerca su queste brevi storie paradossali, partendo da un loro reenactment basilare, ma lavorando sulla decostruzione del costume d’epoca, sulla ricodificazione dell’immagine e del suo contesto e sull’innesto di elementi docufictionali, nel tentativo di trasfigurare gli aneddoti e metterli in risonanza gli uni con gli altri, per arrivare a una specie di “mappa del paradosso” come strumento per ripensare la Storia.  
Il nostro sguardo si volge alla Storia spinto dalle urgenze del presente.”
Sotterraneo