Giulio Cesare

Shakespeare e le "parole manifesto" del subcomandante zapatista Marcos per dire uno stesso "basta!": nello spettacolo di Paolo Mazzarelli una profonda riflessione su come dare oggi forma alla rivolta.

locandina
anno
2004
testo
da Giulio Cesare di Shakespeare e dai comunicati dell'esercito Zapatista di Liberazione Nazionale del Subcomandante Marcos
regia
adattamento e regia Paolo Mazzarelli
interpreti
Paolo Mazzarelli, Fabio Monti, Lino Musella, Tommaso Banfi, Valeria Sacco
e...
costumi Tiglio confezioni
assistenza drammaturgica Alessia Todeschini
assistenza registica Francesca Marconi, Chiara Bellosi
produzione
CSS Teatro stabile di innovazione del FVG
in collaborazione con Armunia festival Costa degli Etruschi

Perchè si arriva a dire "ya basta!"(adesso basta)? Come si lotta contro il potere? Quali errori si porta dietro, e quali conseguenze, una rivolta armata? Quali errori si porta dietro, e quali conseguenze, una rivolta pacifica? Sono solo "terroristi" quelli che dichiarano guerra ai potenti? Come si lotta? Esiste una guerra giusta? Esiste un esercito buono? Queste domande sono tutte molto "attuali". Bisogna, inevitabile porsele tutti. Per provare a rispondere a queste domande, Paolo Mazzarelli ha cominciato a lavorare al Giulio Cesare,  il più politico dei testi di Shakespeare, cercando di avvicinarlo all'oggi. In seguito, ha accostato ai materiali shakespeariani alcuni bravi testi estratti dai comunicati dell'EZLN - Esercito Zapatista di Liberazione Nazionale, che capeggiato dal Subcomandante Marcos sta tenendo in scacco il governo Messicano da anni. Non esistono risposte preconfezionate, ma i personaggi shakespeariani e le poche parole storico-profeticopoetiche di Marcos disseminate nel testo, costituiscono il migliore cannocchiale per cercare di guardare al cielo che custodisce queste risposte. Lo spettacolo ignora così ogni ambientazione "romana", concentrando la portata del testo su cinque personaggi: Bruto, Cassio, Casca, Antonio, Porzia. Nient'altro che dei giovani uomini e delle giovani donne in crisi col loro tempo, presi dalla impellente necessità di agire per cambiare, per combattere o per difendere, per uccidere o per amare, ognuno secondo il suo punto di vista.

Immagini

Tournée

prima nazionale

18 febbraio 2004
, ore 21
Rosignano Solvay (Livorno), Teatro Solvay

tournée

20-21 febbraio 2004, ore 21
21 febbraio 2004, ore 10
Parma, Teatro al Parco
dal 10 al 14 marzo 2004, ore 21
Udine, Teatro Zanon
2 aprile 2004, ore 21
Torrita di Siena (Siena), Teatro degli Oscuri
2-3 luglio 2004, ore 21
Festival delle Colline Torinesi
Torino, Parco Villa Genero
6 luglio 2004, ore 21.30
Festival Estivo del Litorale
Capodistria (Slovenia), Giardino del Palazzo Gravisi
9 agosto 2004
Festival di Aquileia
Aquileia (UD)
10 agosto 2004, ore 21.20
Bassano Opera Estate
Bassano del Grappa (VI), Castello degli Ezzelini
11 settembre 2004, ore 22.30
Festival Enzimi
Roma, Teatro Ambra Jovinelli
dal 2 al 14 novembre 2004, ore 21
Milano, Teatro Verdi
27 novembre 2004, ore 21
Orvieto, Teatro Mancinelli
29 novembre - 1 dicembre 2004
Teatro per l'infanzia e la gioventù
Udine, Teatro Zanon
2 dicembre 2004, ore 21
Teatro per l'infanzia e la gioventù
Tricesimo, Teatro Comunale Garzoni
3 dicembre 2004, ore 21
Casalecchio di Reno, Teatro Testoni
4 dicembre 2004, ore 21
Mira (VE), Teatro Villa dei Leoni
6 dicembre 2004
Teatro per l'infanzia e la gioventù
Cervignano del Friuli, Teatro Pasolini
dal 7 al 11 dicembre 2004, ore 21
12 dicembre 2004, ore 18
Napoli, Nuovo Teatro Nuovo
14 dicembre 2004, ore 21
Borgo Val Sugana, Cinema Teatro del Centro Scolastico
16 dicembre 2004, ore 21
San Vito al Tagliamento, Auditorium Comunale
19 dicembre 2004
San Vito al Tagliamento, Teatro Comunale
20-21 febbraio 2006, ore 20.30
Brescia, Teatro Sociale
24 febbraio 2006, ore 21
Bagnone (MS), Teatro Comunale F. Quartieri
25 febbraio 2006, ore 21
San Casciano Val di Pesa (FI), Teatro Comunale Niccolini
28 febbraio 2006 e dal 2 al 4 marzo 2006, ore 21
1 marzo 2006, ore 19.30
Genova, Teatro della Tosse
7 marzo 2006, ore 21
Imola, Sala dell’Osservanza
9-10 marzo 2006, ore 21
Bari, Teatro Kismet Opera
12 marzo 2006, ore 19
Foggia, Oda Teatro Compagnia cerchio di gesso
14 marzo 2006, ore 21
Scandiano (RE), Teatro Boiardo
17 marzo 2006, ore 20.45
Grado (GO), Teatro Auditorium Biagio Marin

script execution time: 0,016335964202881