Il principe di Homburg

Mettere in scena oggi Il principe di Homburg di Kleist non è solo ricordare il duecentesimo anno della sua morte, ma significa fare il punto sulla tenuta culturale e umana della poesia di uno tra i più sconvolgenti e contradditori poeti drammatici del passato

locandina
anno
2011
testo
di Heinrich von Kleist
traduzione Cesare Lievi
regia
Cesare Lievi
drammaturgia Peter Iden
interpreti
personaggi e interpreti
Principe elettore del Brandeburgo Stefano Santospago
Principessa elettrice Ludovica Modugno
Natalia, nipote del principe elettore Maria Alberta Navello
Feldmaresciallo Dörflin Emanuele Carucci Viterbi
Principe di Homburg, generale di cavalleria Lorenzo Gleijeses
Colonnello Kottwitz Graziano Piazza
Colonnello di fanteria Hennings Vincenzo Giordano
Colonnello di fanteria conte Truchss Franz Cantalupo
Conte Hohenzollern Andrea Collavino
Capitano di cavalleria von der Goltz Paolo Fagiolo
Capitano di cavalleria conte Reuss Vincenzo Giordano
scene/luci
scene Josef Frommwieser
disegno luci Gigi Saccomandi
musiche
musiche a cura di Flávio Martins Dos Santos
e...
costumi Marina Luxardo
assistente alla regia Idelson Da Silva Costa
produzione
una co-produzione
Teatro Nuovo Giovanni da Udine
CSS Teatro stabile di innovazione del FVG

Mettere in scena oggi Il principe di Homburg di Kleist non è solo ricordare il duecentesimo anno della sua morte, ma significa fare il punto sulla tenuta culturale e umana della poesia di uno tra i più sconvolgenti e contradditori poeti drammatici del passato. Al di là del prussianesimo di cui è imbevuto, c’è nel suo teatro qualcosa che parla con urgenza allo spettatore d’oggi?
E se c’è, in che cosa consiste, e come si articola?
La nostra messa in scena vuole rispondere a queste domande e per farlo punteremo non tanto sul dramma di chi si trova dilaniato tra sentimento e legge, libertà e obbedienza, inconscio e norma, ma sulla proposta kleistiana (tutta moderna) di una possibile soluzione: da ogni conflitto si esce grazie a un sogno.

Non importa se è destinato a cedere e crollare sotto il principio di realtà. Questa non è assoluta: in essa si può annidare un altro sogno in grado di metterla in discussione, e così via all’infinito. Senza sogno, senza la sua forza, non c’è vita.
In uno spazio neoclassico, sospeso e irreale, dieci attori sempre in scena daranno vita, con la fluidità, la precisione e la vaghezza tipica dei sogni, a una vicenda fortemente drammatica e incalzante, in cui l’immaginazione (e l’inconscio che la determina) si presenta come forza fondamentale per decidere la vita, il suo senso e il suo destino.


Estratti dalla rassegna stampa

Lievi ne ha fatto uno spettacolo volutamente non rivelativo, tutto sospeso in un clima incantato di irrealtà, con la bella scena nuda, neoclassica di Josef Frommwieser, le luci "acquarellose" di Gigi Saccomandi.
Anna Bandettini, la Repubblica, 8 aprile 2012

… una bellissima storia, capace di commuovere pienamente lo spettatore di oggi…
Gianfranco Capitta, il Manifesto, 16 ottobre 2011

Nella profonda, rivelatrice regia di Cesare Lievi, Il principe di Homburg ci appare come un viaggio interiore, un rito di passaggio e di conoscenza…
Maria Grazia Gregori, l’Unità, 29 ottobre 2011

… una delle rare regie che si vedono di questi tempi in grado di tradurre in arte scenica un pensiero eminentemente intellettuale.
Marcantonio Lucidi, left, 28 ottobre 2011

Cesare Lievi dà alla fiaba un tono onirico, sospeso, antirealistico, intessuto di immagini splendide.
Domenico Rigotti, Avvenire, 15 ottobre 2011

… uno degli spettacoli più alti della stagione.
Enrico Groppali, il Giornale, 24 ottobre 2011

Immagini

Rassegna stampa

Valeria Ottolenghi, Ideali di gloria, desideri d'amore: ma la realtà e il sogno si confondono - Gazzetta di Parma, 22 marzo 2013 [916 Kb]Paola Carmignani, Teatro Doppio sogno con il principe di Homburg - Il Giornale di Brescia, 7 marzo 2013 [213 Kb]Fabiana Raponi, Il principe di Homburg - Teatrionline.it, 15 febbraio 2013 [22 Kb]Valentina De Simone - Che teatro fa, blog la Repubblica.it, 13 febbraio 2013 [37 Kb]Rodolfo di Giammarco, Il Principe di Homburg tra libertà e obbedienza - la Repubblica Roma, 10 febbraio 2013 [270 Kb]Simona Spaventa, Gleijeses jr: "Il mio Principe irrequieto come i giovani di oggi" - la Repubblica ed. Milano, 24 aprile 2012 [433 Kb]Massimo Bacigalupo, Il principe di Homburg - mentelocale.it, 19 aprile 2012 [81 Kb]Anna Bandettini, Nel dramma di Kleist non c'è nulla di vero - La Repubblica, 8 aprile 2012 [825 Kb]Osvaldo Guerrieri, Homburg un principe da sogno - La Stampa - Torino, 15 marzo 2012 [185 Kb]Maria Grazia Gregori, Il viaggio interiore del principe di Homburg - l'Unità, 29 ottobre 2011 [508 Kb]Marcantonio Lucidi, Vivere e morire in Prussia - Left, 28 ottobre 2011 [555 Kb]Enrico Groppali, Lievi rigenera il «Principe di Homburg» - Il Giornale.it, 24 ottobre 2011 [63 Kb]Stefano Damiani, Ipnotico Kleist - La Vita Cattolica, 21 ottobre 2011 [191 Kb]Peter von Becker - Der Tagesspiegel, 18 ottobre 2011 [112 Kb]Peter von Becker, La ribellione dell'assassino - Der Tagesspiegel, Berlino, 18 ottobre 2011 [1299 Kb]Maria Grazia Gregori, L'Homburg di Lievi, prigioniero d'amore - myword.it, 17 ottobre 2011 [30 Kb]Gianfranco Capitta, Tragedia sotto forma di fiaba nell'anniversario di von Kleist - Il Manifesto, 16 ottobre 2011 [135 Kb]Domenico Rigotti, Von Kleist romantico incanta Udine - Avvenire, 15 ottobre 2011 [148 Kb]Roberto Canziani, Il Principe di von Kleist riletto a Udine da Lievi - Il Piccolo, 14 ottobre 2011 [27 Kb]Mario Brandolin, La difficile armonia tra cuore e legge e il dramma ha il passo del sogno - Messaggero Veneto, 14 ottobre 2011 [204 Kb]

Tournée

prima nazionale
12-15 ottobre 2011
, ore 20.45
16 ottobre 2011, ore 16.00
Udine, Teatro Nuovo Giovanni da Udine

tournée

9 marzo 2012
, ore 21
Cormòns (GO), Teatro Comunale
13 e 15 marzo 2012, ore 19.30
14, 16 e 17 marzo 2012, ore 20.45
18 marzo 2012, ore 15.30
Torino, Fonderie Limone, Moncalieri
21-22 marzo 2012, ore 21
Reggio Emilia, Teatro Ariosto
29-30 marzo 2012, ore 20.45
Vicenza, Teatro Comunale
10-11 aprile 2012
Sassari, Teatro Verdi
13-14 aprile 2012, ore 21
15 aprile 2012, ore 19
Cagliari, Teatro Massimo
18-21 aprile 2012, ore 20.30
22 aprile 2012, ore 16
Genova, Teatro della Corte
24-28 aprile 2012, ore 20.30
29 aprile 2012, ore 16
Milano, Teatro Elfo Puccini, Sala Shakespeare
3-5 maggio 2012, ore 21
6 maggio 2012, ore 15.30
Modena, Teatro Storchi

7-10 febbraio 2013
Trento, Teatro Sociale
13-17 febbraio 2013
Roma, Teatro Quirino Vittorio Gassman
6-10 marzo 2013
Brescia, Teatro Sociale
15-17 marzo 2013
Trieste, Politeama Rossetti, Sala Assicurazioni Generali
20-21 marzo 2013, ore 21
Parma, Teatro Due, Spazio Grande