Il vecchio e il cielo

La nuova collaborazione produttiva tra CSS e Cesare Lievi, Il vecchio e il cielo è un’altra istantanea sull’oggi, nitida e sincera, dove ritrovare storie e personaggi che ogni giorno ci stanno accanto

locandina
anno
2010
testo
testo e regia Cesare Lievi
assistente alla regia Idelson Da Silva Costa
interpreti
Gigi Angelillo, Ludovica Modugno, Paolo Fagiolo e Giuseppina Turra
scene/luci
scene Josef Frommwieser
costumi Marina Luxardo
luci Gigi Saccomandi
musiche
Flavio Martins Dos Santos
e...
pittore decoratore Luigina Tusini
direzione tecnica Stefano Laudato
costruzione scene Ennio Grasso, Massimo Teruzzi, Valeria Bertozzi, Iro Suraci
sarta Cristina Moret
responsabile tecnico Marco Giusti
fonico Michele Pegan
macchinista Massimo Teruzzi
assistente volontaria Anna Bertolo

direttore organizzativo Alberto Bevilacqua
delegato di produzione Rita Maffei
distribuzione Deborah Pastore
amministratore di compagnia Erika Antonelli

direttore comunicazione Fabrizia Maggi
ufficio stampa e comunicazione Luisa Schiratti e Irene Stumpo

in scena seduta Globe di Moroso
produzione
una coproduzione CSS Teatro stabile di innovazione del Friuli Venezia Giulia
Teatro Nuovo Giovanni da Udine

prima assoluta

Ne Il vecchio e il cielo un vecchio preside al suo primo giorno di pensione vede esplodere e sparire tutte le speranze di cambiamento e di riscatto intraviste e proiettate in questo giorno fatidico: la fine dell’impegno quotidiano, l’indipendenza economica e affettiva riconquistata, la nuova libertà della vecchiaia.
Tutto avviene improvvisamente in un crescendo di fatti e situazioni imprevedibili, comiche e dolorose contemporaneamente, assurde e vere, dove ciò che è reale si mescola a ciò che è immaginario, in una girandola paradossale recante in sé una domanda dalle caratteristiche di una presa di coscienza: veramente tutto va sempre più giù? Veramente tutto si disfa, si spegne, si distrugge, sparisce?  O è possibile che… ?

Il vecchio e il cielo arricchisce il repertorio di Cesare Lievi autore e regista teatrale.
Quella composta in questi anni con la sua attività di scrittura è una drammaturgia con sguardo sul presente, di acuta sensibilità e chiarezza, dove l’evidenza del teatro non dribbla i problemi e le contraddizioni che emergono nelle nostre società.
Dopo Fotografia di una stanza, La badante e Il mio amico Baggio, Il vecchio e il cielo è un’altra istantanea sull’oggi, nitida e sincera, dove ritrovare storie e personaggi che ogni giorno ci stanno accanto.

Drammaturgo e regista, Cesare Lievi ha diretto dal 1996 il Teatro Stabile di Brescia e attualmente è il  neo direttore artistico e sovrintendente del Teatro Nuovo Giovanni da Udine.
Ha iniziato l'attività teatrale nei primi anni Ottanta, fondando a Gargnano, insieme al fratello Daniele, scenografo, il Teatro dell'Acqua. Culmine di quella felice stagione è stato, nel 1984, l'allestimento del Barbablù di Trakl. Lo spettacolo, che approda alla Biennale di Venezia, ha poi rappresentato, all’inizio degli anni Novanta, il primo capitolo dell’entusiasmante avventura produttiva condivisa con il CSS Teatro stabile di innovazione del FVG, che vede nascere a Udine i tre spettacoli della  “trilogia della scatola nera”, una “stanza” di prodigiose visioni e di teatro di poesia, Barbablù (versione 1991), Tra gli infiniti punti di un segmento (Biglietto d’oro per l’innovazione 1996) e Il giorno delle parole degli altri (1999).  Negli anni Ottanta e Novanta Lievi ha inoltre attraversato una memorabile stagione creativa nei paesi di lingua tedesca dirigendo opere di prosa e di lirica, mentre dal suo ritorno in Italia ha lavorato a testi di numerosi autori moderni e contemporanei, da Hoffmannsthal a Kleist, Beckett, Pirandello, Ionesco, Bernhard, Ibsen, Schneider, Goethe, Garcia Lorca, sviluppando parallelamente un proprio lavoro drammaturgico di scrittura originale su importanti temi del presente (fra cui, la “Trilogia dello straniero” composta da Fotografia di una stanza, La badante e Il mio amico Baggio).
Nel 2009 il percorso di collaborazione produttiva con il CSS si riavvia con lo spettacolo Ceneri alle ceneri, una regia di Lievi per il Progetto Living Things (CSS 2009) e nel 2010 con Il vecchio e il cielo.

Immagini

Rassegna stampa

Maria Grazia Gregori, Da vecchi si sbaglia - l'Unità, 4 dicembre 2010 [1315 Kb]Franco Quadri, Il sesso non finisce se sei pensionato - La Repubblica, 27 novembre 2010 [2151 Kb]Maria Grazia Gregori, Il vecchio e il cielo - delTeatro.it, 22 novembre 2010 [910 Kb]Barbara Villiger Heilig, Il cielo sopra Udine - Neue Zürcher Zeitung, traduzione Sara Bubola [1247 Kb]Barbara Villiger Heilig, Der Himmel über Udine - Neue Zürcher Zeitung [1329 Kb]Magda Poli, Se l'abisso arriva poco prima della fine - Corriere della Sera, 21 novembre 2010 [1131 Kb]Gianfranco Capitta, Quel miracolo laico di vita è compiuto - Il Manifesto, 21 novembre 2010 [2395 Kb]Alberto Rochira, Per Lievi, successo in punta di penna - Il Piccolo, 19 novembre 2010 [339 Kb]Mario Brandolin, Il vecchio di Lievi in un mondo smarrito ma un barbone può essere l'angelo salvatore - Messaggero Veneto, 18 novembre 2010 [1141 Kb]Angela Felice, Le sicurezze borghesi sciolte dall'imprevisto - Il Gazzettino, 18 novembre 2010 [502 Kb]Lorenzo Marchiori, Udine coraggiosa con Cesare Lievi - Il Gazzettino, 21 settembre 2010.txt [350 Kb]Angela Felice, Il vecchio e il cielo prove di un capolavoro - Il Gazzettino, 19 settembre 2010 [453 Kb]Roberto Canziani, Al Nuovo scena a porte aperte - Il Piccolo, 1 settembre 2010 [383 Kb]Walter Tomada, Il vecchio e il cielo nasce con il pubblico - Il Gazzettino, 31 agosto 2010 [479 Kb]Gian Paolo Polesini, Lievi racconto l'epopea di un pensionato Il vecchio e il cielo, prove show al Nuovo - Messaggero Veneto, 31 agosto 2010 [823 Kb]

Tournée

prima assoluta
17-20 novembre 2010
, ore 20.45
21 novembre 2010, ore 16
Udine, Teatro Nuovo Giovanni da Udine

24 e 26 - 27 novembre 2010, ore 20.30
25 e 28 novembre 2010, ore 16
Venezia, Teatro Stabile del Veneto Carlo Goldoni
30 novembre 2010, ore 20.45
San Vito al Tagliamento (PN), Auditorium Comunale
1-2 dicembre 2010, ore 20.45
Monfalcone, Teatro Comunale
23-27 marzo 2011
26 marzo 2011,
 ore 21
24, 26 e 27 marzo 2011, ore 17
Palermo, Teatro Biondo
6-9 aprile 2011, ore 20.30
7 e 10 aprile 2011, ore 16
Trieste, Teatro Politeama Rossetti - Sala Assicurazioni Generali
12-16 aprile 2011, ore 20.30
19-21 aprile 2011, ore 20.30
17 aprile 2011, ore 18.00
Roma, Teatro India
3 e 7 maggio 2011, ore 19.30
4, 5, 6 e 9 maggio 2011, ore 20.30
8 maggio 2011, ore 16
Milano, Piccolo Teatro Grassi