la sede css
news /1 | Le originali macchine sceniche dell’artista Antonio Panzuto raccontano L’atlante della città ai piccoli spettatori di Contatto TIG in famiglia

Le originali macchine sceniche dell’artista Antonio Panzuto raccontano L’atlante della città ai piccoli spettatori di Contatto TIG in famiglia

Un novello Marco Polo dei nostri giorni, atterra con il suo originale aeroplano a Contatto TIG in famiglia per stupire, divertire e far sognare con i suoi magici racconti i piccoli spettatori assieme alle loro famiglie. L’Atlante delle città è una vera e propria macchina scenica trasformabile in grado di prendere forma, sotto gli occhi dei bambini in aereo a elica, bicicletta, lanterna magica, interpretata dall’autore, scenografo e attore di teatro di figura Antonio Panzuto.
Liberamente ispirato a Le città invisibili di Italo Calvino, L’Atlante delle città – adatto ai bambini dai 6 anni in su - è in scena domenica 3 marzo alle ore 16 e alle ore 18 al Teatro Palamostre (Sala Carmelo Bene) per il quinto appuntamento pomeridiano della Stagione Contatto TIG in famiglia, inserita all’interno di Udine Città-Teatro per i bambini, il percorso teatrale promosso da CSS Teatro stabile di innovazione del FVG e dal Teatro Nuovo Giovanni da Udine.
Lèggere e leggerezza: una parola ricorda l’altra e nel leggere Calvino si ha sempre questa sensazione, di essere sospesi e leggeri come le sue parole. Le sue città invisibili sono dappertutto, nella nostra vita di tutti i giorni. L’Atlante delle città grazie all’originale dispositivo scenico e alla regia e all’adattamento in versi di Vasco Mirandola le ricrea e le fa apparire magicamente nei cassetti, negli sportelli o nei nascondigli, immerse d’acqua, ritagliate nel rame o fatte interamente di fili, in un viaggio immaginario che tutti i bambini compiranno assieme al protagonista, un Marco Polo bizzarro che insegnerà ai bambini dove si trovano alcune città e alcuni luoghi che fanno parte della sua storia.
Un’ora prima dell’inizio dello spettacolo, il foyer del Palamostre apre ai bambini con un laboratorio a loro dedicato, un “piccolo tempo di gioco” a cura di Damatrà e con il bookshop della Libreria Friuli.
Prevendita alla biglietteria del Teatro Palamostre, Piazzale Paolo Diacono 21 Udine, aperta da lunedì a sabato 17.30-19.30 e info al numero 0432 506925 biglietteria@cssudine.it e al sito www.cssudine.it.